Bruno Prosdocimi è nato a Mestre nel 1936 ma, prima dell’inizio della seconda guerra mondiale, la sua famiglia si trasferì a Verona. Studiò a Biella e divenne perito disegnatore tessile, poi frequentò l’accademia Cignaroli. Alla pittura inizialmente preferì il disegno umoristico e presto pubblicò su “Il Travaso” vincendo un premio al festival di Bordighera.

Nel 1958 esordì in televisione ne “Il musichiere” poi si trasferì a Milano per disegnare “Topolino” alla Mondadori.

Collaborò con la Rai in molte trasmissioni televisive: “Chissà chi lo sa?”, “Ottovolante”, “La valigia delle vacanze”, “Gioco in città”, “Tv story”  e altre.

Cominciò a disegnare le figurine inventando il personaggio “Chiccherina” per la Ferrero poi iniziò a disegnare le caricature dei cantanti e dei calciatori per la Panini.