Titolo: Memorie di trincea

Autore: Andrea Prosdocimi

Editore: Jago Edizioni

Collana: Quaderni dal fronte

Genere: diario

Isbn: 9788889593301

Anno: 2016

8,00

Nel 1914 il bellunese Andrea Prosdocimi, che si firmava Cavarzan (dal nome del paese in cui era nato), disegnò sulla rivista satirica Pasquino una vignetta con le caricature del re e della regina che gli costò una denuncia per lesa maestà e il rischio di un processo in Corte d’Assise.

Partì allora volontario come ufficiale degli Arditi.

In trincea trovò il tempo di prendere qualche appunto sulla sua agendina militare e, soprattutto, continuò a disegnare fondando addirittura un giornale umoristico, Il pidocchio, di cui fu il disegnatore, l’impaginatore, il tipografo e l’amministratore e che servì a mantenere il buonumore tra i soldati della sua brigata.



quattro passi

Parole per il nostro senso rurale esiliato – che odorano di fieno, di mosto, di polente e di focolari. Pagine per la nostra malinconia in bianco e nero – che raccolgono le voci di fedeli incolonnati in processione e di proclami di rivolta. Perché c’è qualcuno che non vuole che la storia si disperda. Il passato è anche un luogo in cui tornare.